Il bosco dei muti pensieri

Il Gruppo Fotoamatori Sestesi è lieto di invitarvi alla mostra:

IL BOSCO DEI MUTI PENSIERI

a cura del gruppo fotografico “Landscapes Hunters” Il gruppo dei Landscapes Hunters è formato da fotografi che si sono dati un preciso obbiettivo da raggiungere attraverso il linguaggio per immagini, con l’intento di affrontare il tema della fotografia di paesaggio di Natura in modo semplice ma strutturato.
Lo scopo principale, che ha motivato i fotografi che compongono il gruppo, è da ricercare nella volontà di superare la classica e stantia visione della fotografia di paesaggio; ovvero una riproduzione coreograficamente ed esteticamente esaltante, di un luogo vicino e/o lontano, come se il paesaggio fosse un mero prodotto estetico a se stante, che non ha nessun legame fisico ed intellettuale con la realtà ed il pensiero umano.
Il bosco dei muti pensieri, è uno dei diversi progetti creati e realizzati dai Landscapes Hunters, in cui la natura ed il suo paesaggio, sono complici attivi , nel richiamare concetti e “pensieri”, su cui proiettare le umane debolezze e richiamare alla mente anche la forza emotiva che ci caratterizza come genere.
Per partecipare all’inaugurazione, nel rispetto delle normative vigenti per il contenimento della pandemia, dovete prenotare il vostro posto compilando il seguente form: Prenotazioni: Il bosco dei muti pensieri

Continue reading “Il bosco dei muti pensieri”

Lettura dell’immagine

Grazie alla possibilità della FIAF, che ha pensato di offrire ai circoli iscritti la possibilità di usufruire di serate on line con contenuti culturali promosse dai vari dipartimenti, abbiamo organizzato un ciclo di 4 incontri inerenti la lettura dell’immagine fotografica.

Le serate saranno online e aperte a tutti, fino alla capienza massima della sala, per partecipare basta scrivere utilizzando il modulo dei contatti (clicca qui)

Continue reading “Lettura dell’immagine”

Sirene 2020

Ci siamo…..e anche quest’anno si parte con Sirene Immersione nella fotografia edizione 2020.
Potrete seguirla comodamente da casa, quest’anno tutta la rassegna sarà online a causa delle restrizioni dovute alle misure anti-COVID:
Cambia la modalità, resta intatta l’anima di questa manifestazione che da 9 anni ci accompagna.
E quindi…via…si parte!
Benvenuti a Sirene 2020!